In autunno cadono i capelli… è vero?

Caduta capelli autunno

In autunno si diffonde il panico da “caduta dei capelli” e si corre ai rimedi per rinforzare e proteggere le chiome. E’ un fenomeno che colpisce donne e uomini ma che ha sia cause precise sia rimedi efficaci che contrastano la caduta e favoriscono la ricrescita.

La caduta dei capelli è un processo assolutamente naturale che si verifica durante l’anno con picchi di intensità generati da cause e condizioni diverse. La normalità prevede una caduta di circa 100 capelli al giorno, anche se si tratta di un numero difficile da verificare, e si manifesta in modo uniforme su tutta la testa. Qualora la caduta fosse esagerata e a chiazze, potrebbe trattarsi di alopecia  o comunque di una situazione di caduta dei capelli grave.

Capelli che cadono: le cause

Sono numerosi gli studi che ogni anno vengono condotti sui capelli per capirne il ciclo di ricrescita e le cause di caduta. Ultimamente, però, il fenomeno della “caduta dei capelli autunnale” è stato spiegato individuando un collegamento tra l’azione ormonale e le luci di ore a disposizione. Questi cambiamenti climatici stagionali, che portano ad una riduzione delle ore solari e alla variazione dei ritmi giornalieri, sembrerebbero incidere sui livelli di ormoni androgeni deputati al controllo del metabolismo dei follicoli piliferi.

Ma non è tutto! Non va sottovalutata nemmeno la componente psicologica in quanto la fine delle vacanze e il ritorno alla routine autunnale possono generare stress e influire negativamente sul naturale ciclo vitale del capello (anagen – catagen – telogen).

Una certezza circa la caduta dei capelli però c’è: il capello che cade oggi è morto da almeno tre mesi!

Quindi, la spiegazione più giusta da dare alla caduta dei capelli stagionale è probabilmente collegata allo stress che provochiamo ai nostri capelli durante i mesi estivi e causato da:

  • Cloro: i bagni in piscina mettono i nostri capelli a contatto un elemento chimico che solitamente viene usato per sbiancare la polpa del legno e produrre la carta o per debattericizzare l’acqua.
  • Salsedine: ovvero sali solubili presenti nell’acqua del mare ma anche nell’aria. Tendono a seccare i capelli in profondità.
  • Raggi UV: nocivi per la cute, possono danneggiare in profondità il bulbo.

Capelli

Come capire se un capello è danneggiato

Senza cadere in paranoie inutili, è sufficiente tirare un capello e vedere la sua reazione: se si rompe vuol dire che non è in salute e che sono necessari degli interventi. Inoltre, sono diverse le caratteristiche che un capello sfibrato assume:

  • Schiarito: quando vediamo le punte o delle ciocche intere schiarite, significa che le radiazioni solari hanno provocato l’ossidazione della melanina;
  • Stopposi: in carenza di cemento inter-cellulare, le scagli del capello si sollevano;
  • Tendente a spezzarsi: le catene di cheratina all’interno della corteccia sono danneggiate.

Caduta dei capelli: la linea Tricorin in tre step

Per fronteggiare la caduta dei capelli stagionale ma anche semplicemente per rinforzare e rimineralizzare il capello sfibrato, la linea Tricorin è stata formulata per contrastare il capello stressato e donargli luce e forza.

  1. Tricorin Shampoo: realizzato con tensioattivi vegetali, è particolarmente adatto per i capelli sfibrati e stressati. La formulazione è arricchita con estratti di Moringa oleifera e Ortica, piante ricche di Vitamine e sali minerali. Inoltre, l’istamina contenuta nell’Ortica stimola la ricrescita del capelli e limita i danni subiti da agenti esterni. La formulazione prevede anche il Miglio ricco di magnesio, ferro e cistina. In particolare, sono fondamentali sia le proteine del miglio, che stimolano la produzione di cheratina, sia l’acido silicico che agevola l’elasticità, la tonicità e la resistenza del capello. Infine, la presenza del Miele da struttura e corpo ai capelli indeboliti, nutre dalla radice alla punta e dona lucentezza e luminosità ai capelli spenti.
  2. Tricorin Balsamo: balsamo nutriente indicato per contrastare la formazione dei nodi senza appesantire i capelli. In questa formulazione, oltre alla straordinaria presenza della Moringa oleifera, del Miglio e dell’Ortica, sono stati aggiunti gli estratti di Edera, che rinvigorisce e rinnova il cuoio capelluto, l’Olio di Sesamo, ricco di acidi grassi, acido oleico, acido linoleico, omega 3 e 6, che ripara il capello dalla radice, l’Olio di Argan, che favorisce la ricrescita, fortifica i capelli e combatte le doppie punte, e il Burro di Karitè che contrasta la disidratazione e la secchezza dei capelli.
  3. Tricorin Maschera: un impacco ristrutturante indicato per nutrire ed idratare i capelli contrastando la formazione delle doppie punte. Questa formulazione, pensata per un utilizzo settimanale, vede anche la presenza dell’Olio di Jojoba, caratterizzato da una struttura simile al sebo naturale secreto dal cuoio capelluto, dona elasticità, morbidezza e volume ai capelli, e l’Olio di Lino, ristrutturante naturale del capello in grado di limitare l’insorgere delle doppie punte.

Per proteggere i capelli e mantenerli forti e luminosi è comunque bene:

  • ridurre il numero dei lavaggi settimanali;
  • non utilizzare asciugacapelli troppo forti;
  • spuntare regolarmente i capelli;
  • massaggiare la cute.

OFFERTA DI BENVENUTO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RICEVI IL 10% DI SCONTO SUL TUO PRIMO ORDINE!

Grazie per esserti iscritto, il tuo sconto è in arrivo!

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close