Il fango come trattamento contro la ritenzione idrica e gli inestetismi della cellulite

Crema fango

Il fango rappresenta uno dei principali alleati delle donne e, nonostante abbiano un’applicazione un pò macchinosa, consentono di ottenere grandi risultati, visibili fin dalle prime applicazioni, nei casi di cellulite e ritenzione idrica.

E’ bene capire, innanzitutto, cosa sono e da cosa sono composti. Fin dagli antichi romani, infatti esistevano le cure termali con fanghi che aiutavano a depurare la pelle e attenuare le rughe più superficiali. Questo perché i fanghi sono delle melme ottenute miscelando argilla, alghe, oligoelementi, plancton e acqua termale.

I fanghi sono costituiti da tre parti:

  • frazione solida: argilla, alghe, humus, ecc;
  • frazione attiva: attivi vegetali ad azione drenante e anticellulite;
  • frazione liquida: acque termali.

Il fango anticellulite: come funziona e quali sono i principali effetti benefici

Fin dalle prime applicazioni è possibile notare un miglioramento della pelle con effettiva diminuzione della ritenzione idrica e della cellulite, questo perché i fanghi migliorano la microcirolazione locale grazie al calore che sprigiona il fango stesso e agli oli essenziali aggiunti che vantano proprietà vasotoniche.

L’applicazione del fango contrasta il ristagno di liquidi, assorbe le tossine contenute nella pelle e favorisce la sudorazione.

Il fango riesce a svolgere questa forte azione anti cellulite anche grazie al ripristino dell’equilibrio degli scambi ionici e del metabolismo dei lipidi.

Anche l’argilla contenuta nei fanghi gioca un ruolo fondamentale in quanto conferisce elasticità e tono ai tessuti e contribuisce all’azione detox che di per se i fanghi attuano.

Già dopo una singola applicazione è possibile notare la pelle più liscia, elastica e con una texture più tonica.

I principali effetti sono:

  • a completamento di una cura a base di integratori alimentari, i fanghi giocano un ruolo fondamentale nella lotta alla cellulite in quanto dilatano i pori della pelle e facilitano l’assorbimento delle creme specifiche applicate;
  • i fanghi svolgono anche un leggero effetto esfoliante che rende i tessuti compatti e luminosi;
  • appena conclusa l’applicazione donano un’immediata sensazione di leggerezza grazie alla rimozione dei liquidi in eccesso.

Crema fango

I fanghi anticellulite: come si usano

C’è tutta una procedura ideale da seguire per sfruttare al massimo le proprietà dei fanghi anti cellulite:

  1. fare una doccia calda per pulire bene la pelle e rimuovere lo sporco depositato;
  2. asciugare il corpo tamponando la pelle senza esercitare frizione;
  3. applicare il fango sulle zone interessate (pancia, pancia, glutei e gambe);
  4. tenere il fango in posa per circa 30-45 minuti (preferibilmente fasciando la zona trattata);
  5. fare una doccia tiepida per eliminare tutti i residui del fango;
  6. fare un massaggio che stimoli la circolazione applicando una crema anticellulite.

Per completare il trattamento anti cellulite, l’ideale sarebbe sdraiarsi al caldo per circa 30 minuti.

Drenafilt crema fango

Il fango Drenalift di ViviMoringa è stato formulato con attivi vegetali che combattono la cellulite e la ritenzione idrica, in sinergia con tutti gli altri prodotti della stessa linea che rassodano e nutrono la pelle svolgendo un’azione lipolitica.

Gli ingredienti del fango Drenalift di ViviMoringa sono stati selezionati per dare vita ad un prodotto che intervenga a 360°, come ad esempio la presenza dell’Ippocastano, noto drenante venoso, che in quanto ricco di saponine (escina) inibisce l’eccessiva permeabilità dei vasi sanguigni, aumentando il tono della muscolatura. Nell’ippocastano sono presenti anche altri componenti che favoriscono la circolazione, regolarizzano la circolazione dei liquidi, sciolgono gli edemi e vivificano il sangue venoso “pigro” che porta alla formazione della cellulite.

Oltre all’Argilla verde ventilata, che applicata sulla pelle è in grado di assorbire i liquidi e allo stesso tempo di cedere ai tessuti sali minerali drenanti e rassodanti, nella formulazione è presente il Rusco noto per contrastare i disturbi legati a insufficienza venosa, dolori e pesantezza alle gambe. Il Rusco vanta una forte attività flebotonica data dalle ruscogenine che aumentano il tono venoso e riducono l’eccessiva permeabilità dei capillari, che provoca ristagni linfatici e cellulite.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

OFFERTA DI BENVENUTO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RICEVI IL 10% DI SCONTO SUL TUO PRIMO ORDINE!

Grazie per esserti iscritto, il tuo sconto è in arrivo!

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close