Maniglie dell’amore: cosa fare in caso di grasso su pancia e fianchi

Pancia e fianchi

Le maniglie dell’amore rappresentano uno degli inestetismi più odiati dalle donne, ma anche dagli uomini. Con la corretta alimentazione, lo sport e le creme giuste è possibile, però, intervenire e ridurre l’adipe localizzato su pancia e fianchi.

Le maniglie dell’amore rappresentano un problema estetico temuto da entrambi i sessi e possono rappresentare anche il campanello d’allarme per patologie più gravi.

La famosa pancetta, infatti, può portare anche al diabete o ad un’importante sindrome metabolica e mettere a rischio il sistema cardiovascolare.

Questo perché il grasso superficiale può essere combattuto e si limita a rappresentare un disagio estetico, mentre il grasso viscerale è quello che si deposita in profondità e comporta rischi gravi per la salute.

Grasso pancia e fianchi: le cause del “Muffin top”

Per “Muffin Top” si intende il grasso che straborda dalla cintura e che, nella maggior parte dei casi, è causato dalla cattiva alimentazione: abuso di alcool e carboidrati e consumo di cibi spazzatura. Tra le principali cause, però, vanno citate anche le diete drastiche che, a causa della totale assenza di equilibrio, generano il tanto odiato effetto yo-yo” aumentando la predisposizione all’accumulo di grasso e danneggiando la pelle con lesioni (smagliature) irrecuperabili.

Ovviamente, la causa di tali depositi adiposi può risiedere anche nel quadro ormonale personale: un’eccessiva attività aerobica, ad esempio, aumenta la produzione di ormoni surrenalici con conseguente deposito di adipe sulla pancia; oppure, lo stress può causare un aumento del cortisolo (ormone dello stress) che rompe la massa magra muscolare favorendo l’accumulo di grasso sul ventre.

Da non sottovalutare anche tutte le problematiche intestinali come colon irritabile e intolleranze alimentari che, causando un’alterazione enzimatica e della flora batterica, portano all’accumulo di gonfiore e grasso addominale.

Infine, una delle cause più diffuse è l’età. La menopausa  e l’andropausa rappresentano le principali variazioni ormonali con conseguente deposito di grasso addominale.

Pancia e fianchi

Grasso su pancia e fianchi: cosa fare per eliminare le maniglie dell’amore

Si tratta di una missione ardua ma si può portare a casa il risultato se affrontata con impegno e dedizione e attuando un mix program ben studiato.

1. L’alimentazione: rappresenta come sempre il punto di partenza. Nessun risultato estetico è raggiungibile senza prestare attenzione a quello che ingeriamo. Le regole sono quelle classiche che esulano dal regime drastico e che affondano le proprie radici nel meraviglioso cibo che la nostra terra ci offre.

Quindi:

  • 5 pasti al giorno;
  • almeno due litri d’acqua;
  • meno carboidrati e più proteine;
  • frutta, verdura e fibre;
  • no alcool e zuccheri raffinati;
  • limitare il sale;
  • cibi di stagione.

2. Lo sport: l’ideale è un mix tra attività aerobica e attività anaerobica. Sicuramente la corsa piuttosto che la bicicletta (anche indoor) sono alla base, in quanto facilitano il consumo di calorie e grassi ma è fondamentale abbinarci un allenamento globale che preveda anche utilizzo di carichi che aiutano a migliorare la massa magra e ridurre il tessuto adiposo. E’ bene quindi prepararsi un piano settimanale che preveda due allenamenti cardio e due allenamenti di tonificazione. E vero, solitamente si parla di 3 allenamenti settimanali ma, ahimè, sono sufficienti per il mantenimento mentre potrebbero non bastare in una fase di attacco.

3. Le creme: hanno un ruolo fondamentale sia in termini di drenaggio dei liquidi che di riduzione dell’adipe. Vale lo stesso discorso applicabile ad altri inestetismi cutanei: da sole non bastano. Ma se abbinate ad una corretta alimentazione e alla giusta attività fisica, le creme consentono di ottenere ottimi risultati, soprattutto se di qualità e ben formulate.

Maniglie dell’amore: la cosa da non fare

Oltre ad evitare di ridurre drasticamente l’apporto energetico quotidiano, l’altro errore spesso commesso è lo stick twist. Il classico esercizio di torsioni con il bastone non offre alcun beneficio sia perché la resistenza è minima e di conseguenza è minimo il dispendio energetico, sia perché la rotazione esercitata sulle vertebre può generare traumi intervertebrali con dolore alla zona lombare.

Drenalift Crema pancia e fianchi

Drenalift Crema pancia e fianchi è stata formulata per contrastare gli inestetismi cutanei della pelle “a buccia d’arancia” e per combattere le adiposità localizzate.

La sua formulazione vede non solo gli estratti di Moringa oleifera, che svolge una forte azione antiossidante, ma anche gli estratti di Edera, con proprietà tonificanti ed elasticizzanti dei capillari, fondamentali per combattere la cellulite, di Betulla, che facilita l’eliminazione dei noduli fibroconnettivali, e di Ginseng per la microcircolazione.

La Crema Drenalift pancia e fianchi, utilizzata quotidianamente, favorisce un forte effetto rassodante e riducente del girovita anche grazie alla presenza di burri e oli pregiati che la rendono nutrita ed elastica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

OFFERTA DI BENVENUTO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RICEVI IL 10% DI SCONTO SUL TUO PRIMO ORDINE!

Grazie per esserti iscritto, il tuo sconto è in arrivo!

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close